ProgettiScopri gli obiettivi futuri e i risultati già raggiunti

Progetto Yungay – Perù 18-06-2021

Anche per questo progetto, come è accaduto per  quasi tutti quelli che abbiamo adottato in questi anni, la scintilla che ha dato vita all’idea è scaturita da un incontro fortuito e dall’ascolto di un’esperienza vissuta.

In questo caso, sono stati due cari amici a dare il via a tutto. Nell’estate del 2015 ci raccontavano, prima di partire per il Perù, dei loro figli, all’estero e in terra di missione. L’estate è poi volata, ma al loro ritorno questi amici ci hanno portato a casa un SOGNO.

Il sogno della figlia Giulia e di suo marito Marco, a loro volta genitori di quattro bambini, di cui una “niña especial”.

Il sogno di aggiungere alla scuola Señor de Pumallucay , già esistente a Yungay, una nuova ala, destinata proprio ai niños especial, dove i bambini disabili potessero trovare spazi adeguati al loro handicap e poter essere seguiti individualmente.

Un’idea così forte e così incentrata sui bambini è proprio quello per cui Associazione Progetto Giulia è nata. La fiducia che riponevamo in Giulia, Marco, Paola e Giuliano e le loro idee così chiare ci hanno subito spinto a iniziare questo progetto.

Operiamo a Yungay in Perù dal 2015, e in questi anni al progetto iniziale, si sono affiancate altre opportunità per aiutare Marco e Giulia nella gestione della scuola e della missione. Clicca sui diversi anni per vedere cosa è stato fatto e per scoprire i vari progetti che stiamo sostenendo.

2015

Il progetto della scuola inizia a prendere forma: la nuova ala non sarà un “ghetto” per i bambini disabili.

Al piano terra troveranno posto la palestra, la sala computer e la biblioteca, che saranno utilizzate da tutti i bambini, garantendo così la convivenza tra tutti. Verranno create anche tre piccole aule dove i bambini disabili potranno essere seguiti individualmente.

Al secondo piano, poi, verrà creato un appartamento dove una futura famiglia potrà vivere e gestire la scuola. Nel frattempo gli spazi verranno adibiti ad aule di recupero e per i talleur/laboratori di falegnameria, disegno e sartoria.

2016

Che i lavori abbiano inizio!
Si inizia a scavare a mano il terreno anche se è particolarmente duro, per risparmiare la spesa dell’affitto dell’escavatore. Viene gettato il cemento per realizzare un muro di contenimento che possa sostenere la strada.

2017

Si prosegue con i lavori, con l’intenzione di terminare entro i primi due o tre mesi dell’anno lo scheletro/struttura della scuola, completando il tetto, per poi lavorare all’interno durante i mesi delle piogge, aggiungendo i solai in legno.

Il personale della costruzione è formato anche dagli studenti più grandi, che si turnano nel pomeriggio, così che con il loro compenso possano aiutare le loro famiglie.

Viene demolita la sala mensa, che univa il cantiere alla scuola materna e che era diventata la scuola provvisoria per i bambini disabili.

06 settembre 2017

10 novembre 2017

14 novembre 2017

2018

A gennaio 2018, 300 bambini ricevono la Prima Comunione. Il vestito preparato per l’occasione da un gruppo di donne di Yungay, la borsetta rossa contenente il catechismo e i quaderni, le scarpe e la permanenza di tre settimane presso la missione di Yungay per la preparazione sono stati in parte sostenuti con le offerte derivanti dal confezionamento delle bomboniere . Nasce così il Progetto INSIEME PER UNA COMUNIONE.

A marzo riceviamo dal Perù diversi messaggi, tra cui il seguente:

Vi ho mandato alcune foto dello stato di avanzamento dei lavori, come vedete abbiamo finito il tetto e ci stiamo dedicando agli interni. Il lavoro va bene e pensiamo di finirlo per luglio quando venite voi così possiamo inaugurarlo. Nelle foto potete vedere i lavori di realizzazione dell’impianto elettrico, idraulico, intonacatura. Poi si passerà ai pavimenti.

Ciao, ci sentiamo presto Marco e Giulia

Ed effettivamente, il 5 luglio inauguriamo la nuova ala della scuola, iniziando così a concretizzare quel sogno che ci era stato presentato all’inizio dell’avventura.

Il giorno dell’inaugurazione si è esibita la banda scolastica, per la quale è stato creato il Progetto “CREIAMO LA BANDA” per rinnovare gli strumenti obsoleti in dotazione. Se non utilizzi più il tuo strumento musicale, contattaci per poterlo donare agli studenti della scuola Senor De Pumallucay, in Perù.

Sabato 27 ottobre 2018, nella Sala Conferenze del Comune di Sovizzo, viene presentata con video, foto e la lettura dell’esperienza di ciascuno dei 5 protagonisti, il viaggio in Perù. È stata una serata molto apprezzata, con la disponibilità a ripeterla se venisse richiesta.

2019

I lavori alla nuova ala della scuola proseguono e vengono piastrellati i bagni e posizionati i sanitari, vengono arredate le aule con gli armadi e i tavoli, nella palestra vengono posizionati gli attrezzi ginnici portati nel 2018.

Viene anche completata e installata la ringhiera esterna.

La scuola di Yungay è frequentata da famiglie prevalentemente povere, che faticano a pagare la mensa, il materiale scolastico per i propri figli. Prendono forma due nuovi progetti : Progetto CLASSE e Progetto ZAINI.

Nel frattempo si inizia a pensare come impegnare i ragazzi disabili che terminano la scuola.

2020

Il Covid 19 arriva anche in Perù e tutto si ferma, la scuola, le attività negli orti, la cooperativa di falegnameria.

Quello che non si ferma è la povertà.

Ecco allora che la voglia di aiutare, di non far morire di fame i poveri, mettono in funzione la creatività e ogni giorno vengono sfornati chili e chili di pane che vengono portati di casa in casa. Si provano anche a fare le brioches e qualche torta, con grande soddisfazione di tutti.

Il 18 marzo arrivano gli scatoloni degli zaini e del vestiario a Yungay.

La scuola viene gestita tramite WhatsApp per i pochi che hanno connessione ad internet, con compiti preparati dai professori e consegnati ai genitori ogni lunedì, con le visite a casa degli studenti da parte di Marco e dei professori per tenere i contatti con gli scolari, con gruppi di lavoro per andare a sistemare la case dei poveri e lavare i loro indumenti.

A dicembre si riescono anche a tenere sessioni di esami per gli scolari.

2021

Arriva una lettera da parte di Marco e Giulia, che spiega dettagliatamente quanto fatto nel 2020 e le necessità emerse durante i mesi di pandemia.

Progetto di ristrutturazione del collegio “Señor de Pumallucay”

L’assenza dei bambini ha evidenziato alcuni problemi strutturali della scuola.
Costruita in 12 anni (l’ultima parte nel 2018 da Progetto Giulia) e sviluppata su una superficie di 1350 mq, la scuola non è mai stata oggetto di recuperi o ristrutturazioni.

Viste le condizioni degli edifici, alcuni in condizioni peggiori di altri, sono iniziati i lavori di manutenzione prima della ripresa in presenza delle lezioni, coinvolgendo i ragazzi più grandi e i capofamiglia delle famiglie più povere così da fornire loro un lavoro.

Scrivono Marco e Giulia:

Siamo Marco e Giulia , una famiglia di missionari Italiani. Da 6 anni abbiamo preso in carica la missione di Yungay e con essa una scuola di 370 studenti tra i più poveri della cittadina.

Alla fine dell’anno scorso, anno molto difficile per i nostri studenti, ci siamo resi conto che l’infrastruttura della nostra scuola è fatiscente. Non l’avevamo mai notato in forma così marcata probabilmente per l’abitudine  a stare negli ambienti. Il commento di una nostra amica venuta a visitarci ci ha aperto gli occhi ed effettivamente è urgente mettere le mani all’interno e all’esterno della scuola.

Ci servirebbe un aiuto per poter finanziare questi lavori, che sono una necessità della nostra scuola poiché tra qualche mese ricomincia in forma presenziale e una buona opportunità per dare lavoro ad alcuni padri di famiglia in difficoltà dopo lo scorso anno.

Abbiamo deciso di dividere l’intervento in 3 parti:

1. RISTRUTTURAZIONE INTERNA ED ESTERNA
  • Pittura con bianco traspirante per la parte alta, con smalto grigio e rosso le parti che si sporcano di più
  • Pulizia delle travi di legno del tetto
  • Posa di una tavola protettiva ad altezza tavolo
  • Pittura di tutte le porte e finestre
  • Rifacimento panchine esterne

Abbiamo fatto una prova con una classe: il preventivo si aggira mediamente sui 1100 soles per ogni classe.
In totale spenderemo 8500 euro. Progetto finanziato

2. RIFACIMENTO DEI TETTI IN ETERNIT

Il preventivo è di 19.000 euro.

3. RIFACIMENTO DELLA PAVIMENTAZIONE ESTERNA

Si tratta più o meno di 900 m2 in cemento, perché la pavimentazione di adesso di terra e sassi è impraticabile per i disabili. In particolar modo lo spiazzo davanti al cancello in discesa è pericoloso per chi ha problemi di deambulazione. Costo approssimativo 23.000 euro, in attesa di conferma da parte dell’architetta.

Con il vostro aiuto potremmo cominciare la scuola in maniera più serena e ordinata e aiutare alcune famiglie in difficoltà.

Saluti, grazie,  Marco e Giulia

Il tuo sostegno è fondamentale!

Solo tutti insieme riusciremo a fare ancora di più per i bambini della scuola Señor de Pumallucay e per tutta la comunità di Yungay.

Qualunque contributo è un grande aiuto, clicca qui se vuoi sapere come fare, oppure scrivici per qualsiasi informazione.